Cerca

Mistero fitto

Silvia Romano, il terrificante dubbio del Corriere sul rapimento: "Se stanno trattando..."

13 Gennaio 2019

1
Silvia Romano

Il 20 gennaio Silvia Romano sarà stata rapita da due mesi. Si parla della cooperante milanese scomparsa in Kenya: gli inquirenti chiedono di mantenere il massimo riserbo sul caso. Il silenzio, sottolinea il Corriere della Sera, è una strategia. Silenzio invocato dalle autorità italiana e che però, in Kenya, non viene rispettato: diversi annunci di svolte, che però non sono mai arrivate. Di certo c'è che le indagini, in Africa, sono state fatte coi piedi: basti pensare che soltanto 50 giorni dopo il rapimento le autorità locali hanno annunciato in pompa magna di avere messo il coprifuoco ad un'area di 40mila chilometri quadrati. Un'enormità in cui appare difficilissimo trovarla. Per certo, riporta il Corsera, esistono dei contatti con i rapitori. Tanto che sarebbero state ottenute le prove del fatto che Silvia sia ancora viva, in seguito alle quali Matteo Salvini ha dato l'ordine di non pagare alcun riscatto ai nostri servizi segreti. "Non si parla di riscatto", aveva tagliato corto il vicepremier leghista. E sul punto ragiona sempre il Corriere della Sera: "Nessun blitz. Niente soldi. Ma allora su che cosa indagano, se indagano? E che cosa trattano, se stanno trattando?". Dubbi inquietanti che, per ora, restano senza risposta.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Skipper39

    13 Gennaio 2019 - 20:08

    se viene pagato il riscatto ci saranno altri rapimenti e la storia continuera' ma se sanno che nessuno paga...cambia tutto

    Report

    Rispondi

Juventus, arrestati dodici capi ultrà bianconeri. Le immagini della polizia

Giuseppe Conte ai 42 sottosegretari: "Serve dialogo con tutte le forze politiche per attuare il programma"
Lega a Pontida, tutte le stravaganze dei manifestanti
Matteo Salvini sale sul palco di Pontida, ovazione mai vista: "Se fate così mi commuovo"

media