Cerca

altroché solidarietà

Sea Eye, la Germania si tira indietro: "I migranti? Sono un problema dell'Unione europea"

5 Luglio 2019

0
Sea Eye, la Germania si tira indietro: "I migranti? Sono un problema dell'Unione europea"

Sì bisogna "trovare una soluzione rapida" alla Sea Eye, ma non lo deve fare la Germania, no. Secondo il governo tedesco innanzitutto "bisogna offrire un porto sicuro" e "poi si può discutere della distribuzione dei migranti con gli altri Paesi dell'Ue", ha fatto sapere un portavoce del ministero degli Esteri tedesco: "È un compito europeo, dunque ci devono essere più Paesi che partecipano all'accoglienza, nello spirito della solidarietà".

Alla Germania Matteo Salvini lo ha pure scritto: l'Italia non sarà più l'unico porto dei migranti in Europa. "Pur continuando a rispettare la normativa sovranazionale e a difendere responsabilmente le frontiere europee a beneficio di tutti gli Stati membri dell'Ue", ha spiegato il ministro dell'Interno in una lettera indirizzata al suo omologo tedesco, Horst Seehofer, in cui chiede l'intervento della Germania per risolvere la situazione della nave Alan Kurdi, "l'Italia non intende più essere l'unico
hotspot dell'Ue".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Ondata di caldo, Venezia tra le città più afose d'Italia

Open Arms, la portavoce Ue Mock: "Sei paesi disponibili ad accogliere i migranti"
Nadia Toffa, piazza del Duomo di Brescia celebra i funerali della conduttrice
Matteo Salvini, frecciatina a Pd e M5s: "Noi non abbiamo paura di perdere la poltrona"

media