Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, morto medico di Wuhan che per per primo lanciò l'allarme? Una bufala

  • a
  • a
  • a

Li Wenliang non ce l'ha fatta? Una bufala. Il medico cinese di Wuhan, che lo scorso 30 dicembre lanciò l'allarme sul coronavirus, era stato dato per morto nella giornata di giovedì 6 febbraio, giorni dopo il contagio che lo ha colpito. Quando Wenliang denunciò il virus, questo non destava ancora preoccupazione tra le autorità cinesi. Di conseguenza l'allarme del medico non fu preso sul serio, tanto da suscitare le ire della polizia, che lo accusò di aver lanciato un allarme infondato. Qualche settimana fa, l'inascoltato Li Wenliang comunicò alla Cnn di esser stato contagiato dal virus. Oggi arriva la notizia della morte, rilanciata dal Global Times. Notizia clamorosamente falsa. Per approfondire leggi anche: Coronavirus, termoscanner negli aeroporti italiani: perché sono inefficaci

Dai blog