Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Primo morto in Russia per coronavirus: ma rimane Il mistero sul numero dei malati

Vladimir Putin

  • a
  • a
  • a

In Russia c’è stato il primo morto risultato positivo al test per il coronavirus: si tratta di una donna di 79 anni che era stata portata nell’ospedale di Mosca venerdì scorso e che aveva già gravi problemi di salute. Il centro di monitoraggio per l’epidemia del paese ha fatto sapere che le persone con cui la donna ha avuto contatti sono state identificate e sottoposte a osservazione medica. Nessuna di loro ha gravi sintomi.

Finora, secondo quanto riferito dall’agenzia di stampa nazionale TASS, sono stati individuati 147 casi di coronavirus, la maggior parte dei quali a Mosca. Il presidente russo Vladimir Putin ha detto che la situazione nel paese è «sotto controllo».. Ma la tendenza ufficiale, scrive il Corriere della sera di oggi, è  minimizzare quello che accade e le poche misure di sicurezza varate vengono prese sottogamba dalla popolazione. Gli oppositori dubitano delle cifre ufficiali. Un ex professore dell' Università di Mosca, il dissidente Valerij Solovey, parla addirittura di Ma non ci sono prove. 

 

Dai blog