Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Parigi, professore decapitato: aveva mostrato in classe le caricature di Maometto

  • a
  • a
  • a

Un 18enne di nazionalità algerina ha decapitato un insegnante di storia, Samuel P., nei pressi di Parigi. Lo riferiscono fonti di polizia a Le Parisien. L’aggressore era stato intercettato dagli agenti mentre fuggiva verso la vicina città di Eragny ed era in possesso di un’arma da fuoco. Il malvivente avrebbe gridato "Allah Akbar" mentre aggrediva gli agenti che lo hanno poi ucciso. La vittima aveva recentemente tenuto una lezione ai suoi studenti sulla libertà di espressione e aveva mostrato le caricature di Maometto pubblicate su Charlie Hebdo. Motivo, questo, che avrebbe scatenato l'odio dell'algerino. 

Dell'assalitore non si sa ancora se avesse frequentato l'istituto o se fosse schedato per radicalismo islamico. Accanto al cadavere dell'uomo, abbattuto nel vicino Comune di Erigny, è stato trovato un lungo coltello da cucina. 

Dai blog