Cerca

Beccato

Immigrazione, inguaiato un italiano alla frontiera: aveva dato un passaggio a due irregolari

12 Agosto 2018

5
Immigrazione, inguaiato un italiano alla frontiera: aveva dato un passaggio a due irregolari

Un ragazzo italiano di 26 anni è finito nei guai per aver dato un passaggio con Blablacar, la famosa app per condividere passaggi in auto. Il ragazzo è stato fermato nella notte tra venerdì e sabato a Courmayeur alla frontiera tra Francia e Italia e solo lì la polizia ha scoperto che i passeggeri che aveva con sé non avevano i documenti in regola.

Il ragazzo è stato condannato per favoreggiamento dell'immigrazione irregolare, ha patteggiato una condanna a 9 mesi, con sospensione della pena, e una sanzione di 24 mila euro. Sequestrata l'auto, una Mercedes. In auto con il ragazzo, italiano ma residente in Francia, c'erano una donna ivoriana, priva di documenti, e un uomo marocchino, richiedente asilo per il quale era vietato lasciare la Francia. Secondo la Stampa, il fatto che fosse stato pagato per il viaggio, ha spinto il giudice di Aosta a negargli le attenuanti.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Italia_Libera

    13 Agosto 2018 - 11:11

    Formattare l'applicazione "Blablacar" ideata dal Soros filosofo dello schiavismo africano in Europa!

    Report

    Rispondi

  • Happy1937

    13 Agosto 2018 - 10:10

    Diceva giustamente Fanfani: "Quando uno è bischero è bischero anche da giovane".

    Report

    Rispondi

  • leopardoblu

    12 Agosto 2018 - 19:07

    Sbattere in galera questo idiota e tutti gli altri pirla che rendono lá vita facile ai clandestini, invece di denunciarli.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media