Cerca

Asfaltata

Valentina Vignali, la gaffe clamorosa sul cibo e Auschwitz: la comunità ebraica la massacra

8 Novembre 2018

2
Valentina Vignali, la gaffe clamorosa sul cibo e Auschwitz: la comunità ebraica la massacra

Dopo la maglietta su "Auschwitzland" sfoggiata a Predappio, torna a infuocarsi la polemica contro la giocatrice di basket Valentina Vignali per uno scivolone su Instagram che tira in ballo proprio il campo di concentramento nazista. La Vignali ha pubblicato in una story sul social un video della sua credenza piena di barattoli di cibo e la scritta: "La dieta Auschwitz non la faccio nemmeno se mi pagate".

La frase della Vignali ha scatenato l'indignazione della comu"nità ebraica italian, a cominciare da Daniele Regard, membro di quella romana, che ha diffuso su Facebook lo scatto incriminato: "Un commento da vomito. Il problema non è solo la sua totale ignoranza becera, ma che giovanissimi che la seguono leggano una cosa simile, banalizzandola. Influencer de che?".

Poco dopo la Vignali ha cancellato il video e ha provato a riparare con le scuse: "Ho usato un termine improprio con leggerezza e mi spiace se è stato offensivo. Sicuramente non era mia intenzione, dato che questa estate invece che andare a Ibiza sono stata in Austria in vacanza a vedere tra tante cose anche i campi di concentramento". Deve essere stata una vacanza memorabile.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • MBorsa

    09 Novembre 2018 - 09:09

    Se avesse scritto-non mi voglio crocefiggere- un cattolico avrebbe dovuto stigmatizzare la sua frase? C'è poca conoscenza e rispetto per la Shoa, ma c'è anche una ipersensibilità per questi temi.

    Report

    Rispondi

  • Skipper39

    08 Novembre 2018 - 20:08

    vabbe'... che coda di paglia

    Report

    Rispondi

media