Cerca

In campo

Sea Watch 3, assist del pm Patronaggio a Carolina Rackete: "I porti libici non sono sicuri"

2 Luglio 2019

5
Luigi Patronaggio

La procura di Agrigento indaga su Carola Rackete, la capitana-pirata della Sea Watch. E nel frattempo da Luigi Patronaggio, procuratore di Agrigento a capo dell'inchiesta, arriva un assist proprio alla ragazza tedesca. Nel corso di un'audizione in Commissione Affari Costituzionali alla Camera, infatti, Patronaggio ha affermato: "I porti libici non sono da considerare porti sicuri". Dunque, la toga ha aggiunto: "Quando si parla di porti sicuri non si intende solo un porto dove il naufrago può mettere piede sulla terraferma, ma un porto dove il migrante possa avere tutti i diritti garantiti". Infine, Patronaggio ha concluso spiegando come "la zona Sar libica non appare presidiata dalla Guardia Costiera libica". Parole con le quali il pm alleggerisce, e non poco, la posizione della Rackete. Per inciso, le parole di Patronaggio si intrecciano perfettamente con quelle di Enzo Moavero Milanesi, secondo il quale "si riscontrano oggettivi elementi che non possano far considerare la Libia come porto sicuro".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • CarmeloDamiano

    02 Luglio 2019 - 21:09

    ma leassocciazioni della GDF non hanno fatto appello

    Report

    Rispondi

  • CarmeloDamiano

    02 Luglio 2019 - 17:05

    ma nessuno dice niente della guerra in Libia e dei rapporti o interessi della Francia????? neanche Salvini

    Report

    Rispondi

  • CarmeloDamiano

    02 Luglio 2019 - 17:05

    ma perche per 17 gg ha trattenuto i migranti e non e andata in un'altro stato????? in questo caso non e sequestro di persona???????

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

Simone Gautier, l'escursionista francese morto nel Cilento. Le operazioni di recupero della salma

Matteo Salvini bombarda Pd e M5s: "Il primo CdM devono farlo a Bibbiano"
Matteo Salvini: "Conte è ancora il mio premier". Dietrofront in arrivo?
Open Arms, Salvini contro la Trenta: "Cosa farei se fossi il ministro della Difesa"

media