Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Matteo Salvini, il figlio sulla moto d'acqua della polizia, aperta subito un'indagine. E Repubblica...

Cristina Agostini
  • a
  • a
  • a

Il figlio sedicenne di Matteo Salvini sale sulla moto d'acqua della polizia e il sito de La Repubblica parte subito all'attacco del ministro dell'Interno con il titolo: "Il figlio di Salvini al mare sulla moto d'acqua della Polizia. Riprese vietate e avvertimenti al cronista". Dal video pubblicato dal quotidiano online si legge: "Due uomini cercano di bloccare il videomaker che filma la scena: 'È un mezzo della polizia, non ci mettere in difficoltà'. Si qualificano come poliziotti e adducono ragioni di privacy in un luogo pubblico". E ancora: "Il giornalista resta sul posto e i due innervositi lo seguono per l'intera mattinata fino all'ora di pranzo cercando di oscurare le riprese mettendosi davanti alla telecamera".  Leggi anche: Attentato alla sede del Pd? Per la Pinotti è colpa di Salvini: vergogna piddina in diretta tv La Repubblica interroga poi la Questura di Ravenna "spiega di aver avviato "un accertamento per un eventuale utilizzo improprio dei mezzi dell'amministrazione". Presto arrivano le scuse di Salvini: "Errore mio da papà, nessuna responsabilità va data ai poliziotti, che anzi ringrazio perché ogni giorno rischiano la vita per il nostro Paese".

Dai blog