Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Open Arms, protesta della Ong. Matteo Salvini li zittisce: "Vergogna, in 16 giorni sareste arrivati in Spagna"

Cristina Agostini
  • a
  • a
  • a

Matteo Salvini mette a tacere la protesta di Open Arms per la nave della Ong Proactiva carica di migranti e ferma al largo di Lampedusa: "In sedici giorni sareste già tranquillamente arrivati a casa vostra in Spagna. Quella delle Ong è una battaglia politica, non certo umanitaria, giocata sulla pelle degli immigrati", scrive il ministro dell'Interno sul suo profilo Twitter. E attacca: "Vergogna. Io non mollo". Leggi anche: "Arrivano con telefonini e catenine d'oro mentre noi...", il parroco pro-Salvini: parole durissime sui migranti Sempre sui social la Open Arms aveva scritto: "Giorno 16. Il mondo è testimone dell'incubo che hanno dovuto sopportare le 134 persone che attendono sul ponte della Open Arms. Solo la mancanza di volontà dei politici che hanno il potere di decidere li separa da un porto sicuro".   In 16 giorni sareste già tranquillamente arrivati a casa vostra in Spagna. Quella delle ONG è una battaglia politica, non certo umanitaria, giocata sulla pelle degli immigrati. Vergogna. Io non mollo. pic.twitter.com/Vr2ok1tLG1— Matteo Salvini (@matteosalvinimi) August 17, 2019

Dai blog