Cerca

L'iniziativa

Terramadre, l'agenda di Gesco per il 2020 dedicata all'ambiente: 100 nuovi alberi nelle periferie di Napoli

2 Dicembre 2019

0
Terramadre, l'agenda di Gesco per il 2020 dedicata all'ambiente: 100 nuovi alberi nelle periferie di Napoli

 

«Siamo in un mondo distratto dalla moda dei social, dove la supposta coscienza del disastro del mondo urlata come uno slogan, così com’è più artificiosa che sintetica, finisce col trasformarsi in incoscienza collettiva. Così, quando prende fuoco la foresta amazzonica, restiamo a guardare su Facebook le conseguenze del disastro e ci diciamo che da qua, noi, non possiamo farci niente». Sono le parole che Sergio D’Angelo, presidente di Gesco, usa nell’introduzione di agendo 2020, che quest’anno è dedicata all’ambiente e alla natura ed avrà uno scopo benefico. Le parole dunque diventano alberi con “Terramadre”, titolo scelto per questa edizione, che è stata presentata al Mann-Museo Archeologico Nazionale di Napoli. Giunta alla 15esima edizione, agendo servirà a piantare 100 nuovi alberi nei quartieri più degradati di centro e della periferia partenopea, con l’aiuto di Legambiente Campania. Alla presentazione sono intervenuti la responsabile della Comunicazione del Mann Antonella Carlo, il presidente di Gesco Sergio D’Angelo e gli scrittori Vincenza Alfano, Vincenzo Esposito, Mauro Giancaspro, Aldo Putignano, Patrizia Rinaldi, Michele Serio, Chiara Tortorelli e Serena Venditto, autori dei racconti di questa edizione insieme con Sara Bilotti, Vladimiro Bottone, Angelo Petrella e Massimiliano Virgilio. Le letture sono state a cura della scrittrice e attrice Brunella Caputo. Accanto ai testi accompagnano i mesi le suggestive immagini del fotografo Claudio Napoli, visual artist attivo tra Napoli e New York e vincitore di un David di Donatello. I racconti sono introdotti da una riflessione del geologo e divulgatore scientifico Mario Tozzi, volto noto della tv per programmi come “Sapiens” e “Gaia-Il pianeta che vive” e dalla presentazione di Sergio D’Angelo. Agendo 2020 “Terramadre” è curata da Teresa Attademo e Ida Palisi, con il progetto grafico di Studio Eikon e stampata su carta industriale riciclata. È in formato tascabile con una chiusura ad elastico in sei colori: marrone, nero, rosso, blu scuro, beige, verde. Da dicembre sarà disponibile anche sul cellulare grazie alla nuova App gratuita per smartphone, scaricabile dai principali App store e sin da subito in anteprima sul sito di Gesco (www.gescosociale.it).

di Giuliana Covella

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Matteo Salvini sta con gli agenti penitenziari: "In un Paese normale...". Ecco il video dello "scandalo"

Sergio Mattarella alla Prima della Scala, un curioso video da dietro le quinte
Maria Giovanna Maglie, Stasera Italia
C'è un pinocchio e un grande Mes, scopriteli su Camera con Vista

media