Cerca

Il caso

Valle d'Aosta, un uomo viene morso da un ragno e muore dopo una serie di infezioni

22 Gennaio 2020

1
Ragno violino

Dalla Valle d'Aosta arriva una storia poco chiara riguardante la sanità. Lo scorso 14 gennaio Ernesto Mantovelli, presidente di una onlus che si occupa di disabili, è morto all'ospedale Parini per una grave forma di insufficienza renale. A risultare fatale per lui è stata una serie di infezioni. La prima risaliva a settembre, quando l'uomo è stato morso da un ragno violino mentre si trovava nel reparto di Nefrologia.

Questo non sarebbe il primo caso in cui un paziente veniva punto da un ragno tra le stanze dell'ospedale, stando a quanto dichiarato dalla famiglia sulle colonne de La Stampa. Mantovanelli era stato curato e dimesso, ma in seguito ha riportato altre due infezioni, entrambe da stafilococco. L'ultima è stata fatale e la famiglia ha deciso di avviare una causa civile per fare chiarezza su cosa è andato storto, pur sapendo che l'uomo era un paziente a rischio. Non è chiaro se la prima infezione derivante dal morso di un ragno abbia giocato un ruolo della morte, ma su questo e su tutta la vicenda toccherà agli avvocati fare luce.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • dagoleo

    24 Gennaio 2020 - 13:11

    l'avrà infilato in corsia qualche africano ricoverato, per farci un regalino

    Report

    Rispondi

"Ecco chi sono i veri sciacalli". Coronavirus, Bechis inchioda Conte & Co: il video clamoroso

Coronavirus, la risposta dei ragazzi veneti alla giornalista: "Paura? No, noi abbiamo l'alcol. Ci proteggerà"
Coronavirus, l'annuncio di Attilio Fontana: a quanto sono arrivati gli infetti in Lombardia
Coronavirus, l'allarme del professore Ippolito: "È una guerra che vogliamo combattere"

media