Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, nuovo caso a Sesto ed Uniti (Cremona). Il sindaco: "Ricevuta telefonata alle 00.40"

Giulio Bucchi
  • a
  • a
  • a

Nuovo contagio da coronavirus in Lombardia: è Carlo Vezzini, sindaco di Sesto ed Uniti comune in provincia di Cremona di oltre 3mila abitanti, a comunicarlo sul proprio profilo istituzionale Facebook. Il sindaco ha ricevuto "notizia telefonica alle ore 00:40 del 22 febbraio 2020 dal Direttore generale dell'ATS Valpadana di Cremona che è stato rilevato un caso di Coronavirus sul territorio del Comune di Sesto ed Uniti". Leggi anche: Un ritardo fatale? Il pesantissimo errore di Mattia, il "paziente zero" di Codogno "In attesa di ulteriori provvedimenti che saranno presi da Regione Lombardia - Assessore alla sanità ed in via provvisoria e precauzionale invita la cittadinanza intera a limitare di intrattenersi in luoghi di ritrovo ed assembramento pubblico (es. bar, impianti sportivi, luoghi religiosi,...)", scrive il sindaco adeguandosi alle linee guida già adottate nel primo "focolaio" lombardo nel Lodigiano, tra Codogno e Castiglione d'Adda, a pochi chilometri di distanza. Alle 2.25 il Sindaco ha comunicato che saranno presi provvedimenti per la sospensione delle manifestazioni sportive e quelle collegate al Carnevale. 

Dai blog