Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Serale Amici, la farsa delle Sardine: fanno propaganda contro Matteo Salvini in diretta da Maria De Filippi

Gabriele Galluccio
  • a
  • a
  • a

E venne il giorno delle Sardine in prima serata su Canale 5. Da quando Mattia Santori e compagni hanno annunciato l'intenzione di sparire da televisioni e giornali, paradossalmente sono dappertutto. Adesso addirittura hanno aperto il serale di Amici con un monologo sulla bellezza e contro la paura del diverso: belli, bravi, bis. Peccato che molti telespettatori non hanno gradito la loro apparizione nel programma di grande popolarità di Maria De Filippi. Anche perché l'intervento doveva lasciar fuori la politica e invece non è stato così: "C'è chi usa la paura per ottenere dei consensi e a questo bisogna dire basta e portare avanti la bellezza, che può salvare il mondo". Palese il riferimento a Matteo Salvini, il nemico che i "belli e giusti" hanno seguito e ostacolato in tutte le piazze per due mesi. Sul web sono tanti i commenti contro la comparsata delle Sardine ad Amici: "Grazie per un altro inutile insegnamento", "mi spiace per i ragazzi che perdono credibilità in un programma che apre con propaganda politica", "una sequela di ovvietà" e tanti altri ancora. Diciamo che il consenso delle Sardine ultimamente è inversamente proporzionale alle loro apparizioni televisive. Per approfondire leggi anche: "Il virus? Almeno ha distrutto le Sardine"

Dai blog