Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, il virologo Andrea Crisanti: "La casa è un pericolo, chi vive con un infetto ha la probabilità 80 volte superiore di infettarsi"

  • a
  • a
  • a

I tamponi servono a ben poco in questo momento. Per il virologo Andrea Crisanti, ospite a Mezz'ora in più, il problema della Lombardia e delle altre Regioni è "la trasmissione interfamiliare" da coronavirus. Fare tamponi, secondo l'esperto in collegamento con lo studio di Lucia Annunziata, è praticamente impossibile viste e considerate le condizioni attuali. "Dalle nostre stime - specifica - si evince che ci sono dai dai 400 a 600mila infettati che stanno a casa con familiari". E ancora su Rai 3: "I nostri calcoli dicono che un familiare non infetto ha la probabilità 80 volte superiore di infettarsi di un familiare che vive in una casa senza persone infette". Insomma, la propria abitazione è un pericolo.

Dai blog