Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Immigrazione, da Lesbo arrivano 300 migranti: "corridoio umanitario", l'accordo il giorno dopo le elezioni

  • a
  • a
  • a

Trecento richiedenti asilo provenienti dall’isola di Lesbo sono giunti in Italia grazie ad un corridoio umanitario organizzato dal ministero dell’Interno e dalla Comunità di Sant’Egidio. L’accordo è stato siglato nella giornata di martedì 22 settembre, quindi all’indomani delle elezioni regionali che hanno registrato la tenuta del Pd: non a caso Nicola Zingaretti subito dopo la vittoria in Toscana e Puglia ha parlato di decreti Sicurezza da abolire. Nel frattempo si accontenta di sbarchi e corridoi umanitari: come quello che ha portato in Italia altri 300 profughi provenienti dal campo di Moria che era andato semidistrutto alcuni giorni fa. Tra l’altro c’era già stata in precedenza una cooperazione tra il ministero dell'Interno e la Comunità di Sant’Egidio, che aveva consentito l’ingresso da Lesbo di 67 profughi: quello era stato un primo esperimento, favorito dal ruolo determinante dell’Elemosineria Apostolica che fece sì che quelle persone viaggiassero nell’aereo di Papa Francesco dopo la sua vita dell’aprile 2016. 

Dai blog