Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, Alfonso Bonafede propone una maratona tv per far scaricare Immuni a tutti

  • a
  • a
  • a

"Ho provato un paio di volte a scaricare l'app Immuni ma non ci sono riuscito". Lo ha detto Francesco Mollame, senatore del M5S risultato positivo al Coronavirus intervenendo a 24Mattino su Radio 24. "Ho un problema di saturazione dell'apparecchio, ho cancellato altre applicazioni ma non ci sono riuscito ugualmente".  L'app non funziona o gli italiani non la scaricano? Fatto sta che ieri sera in Consiglio dei ministri del ministro della Giustizia M5S Alfonso Bonafede, una maratona tv per invitare gli italiani a scaricare l'applicazione. Un'idea che è piaciuta anche  al ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini. Si tratterà di una sorta di 'Telethon' dedicata a Immuni, con tanto di contatore sullo schermo per visionare il numero di italiani che aderiscono all'iniziativa.

 

 

Intanto si infittisce il misero di Immuni al Senato, dove la notizia dei due senatori M5S positivi al Covid è stata accolta con preoccupazione al punto da determinare la sospensione dei lavori parlamentari. L'altro senatore contagiato, Marco Croatti, interpellato telefonicamente, sostiene invece di aver scaricato la app. In questo caso il sistema di contact tracing ha funzionato? "In effetti - osserva un senatore grillino a microfoni spenti - non abbiamo ricevuto notifiche"


Oggi sono 6,6 milioni (6.606.696) le persone che hanno scaricato la App Immuni, poco più del 10% degli italiani.Si tratta del 17% degli smartphone che ci sono in Italia, percentuale dalla quale sono esclusi i minori di 14 anni. Da metà ottobre la App italiana sarà tra le prime 'interoperabilì a livello europeo e sarà connessa con quella irlandese e quella tedesca. Dal 1 giugno sono stati 299 gli utenti positivi che avevano Immuni e che hanno caricato le loro chiavi nel backend (21 a giugno, 38 a luglio e 96 in agosto, e 144 nei primi 24 giorni di settembre). Le notifiche, che vengono registrate dal 13 luglio, finora sono state 4.490 (1.109, pari a 24% del totale, solo negli ultimi 10 giorni). Dieci casi positivi hanno ricevuto la notifica di alert da Immuni essendo stati contatti stretti di un altro utente positivo, che aveva Immuni. Tutti potenziali focolai che sono stati contenuti grazie alla app.

Dai blog