Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Papa Francesco, incontro con l'arcivescovo positivo: timori per il Pontefice, silenzio dal Vaticano

  • a
  • a
  • a

Papa Francesco rischia di aver preso il coronavirus. La notizia arriva dall'Australia e non ha ancora ricevuto nessun commento dalla Santa Sede. Tutto ha inizio quando l'arcivescovo Adolfo Tito Yllana, ambasciatore della Santa Sede in Australia, ha un incontro faccia a faccia con Bergoglio in Vaticano il 6 ottobre scorso, meno di due settimane prima di risultare positivo al Covid-19 in Australia. Le autorità australiane hanno confermato che un diplomatico volato a Sydney il 9 ottobre era risultato positivo al test per il coronavirus ma non hanno rivelato l'identità del diplomatico.

 

 

 

Lo stesso Dipartimento ha detto che il rischio di infezione era "basso" per le due persone che hanno accompagnato il diplomatico da Sydney a Canberra, un viaggio di 300 Km. Il Dipartimento della Sanità australiano ha detto in una dichiarazione che "ogni informazione rilevante è già stata notificata alle parti statali internazionali coinvolte". E quindi anche all'entourage di Jorge Maria Bergoglio.

Dai blog