Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Renzo Bossi, lo scoop: la società con cui fa affari con la Russia di Putin

Matteo Legnani
  • a
  • a
  • a

Lo avevamo lasciato che faceva l'agricoltore, producendo formaggi e salumi. Lo ritroviamo, fresco di condanna a 30 mesi di carcere per le spese pazze in Lombardia dove ha fatto il consigliere regionale dal 2010 al 2012, a occuparsi di import-export con la Russia di Putin. La notizia la svela l'agenzia di stampa AdnKronos, alla quale Renzo Bossi, il figlio del Senatùr, ammette di essere alla guida della Resil Srl, società con sede a Milano attiva in Russia nel campo dell'import-export e dei rapporti internazionali. "E' vero - ammette "il Trota" all'Adn - ho anche questa società, che è mia al 100%. Nata nel 2014, è attiva oltre che in Russia anche in Gran Bretagna e in Svizzera. Sosteniamo commercialmente le piccole e medie imprese che vogliono far conoscere su questi mercati la qualità del made in Italy, e sviluppiamo per loro l'import-export". Leggi anche: Renzo Bossi e Nicole Minetti condannati per le spese pazze al Pirellone: quanto s'è beccato il "Trota"

Dai blog