Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Roberto Saviano, violento delirio contro Matteo Salvini: "Buffone, sulla pelle dei migranti...". Finisce male

Davide Locano
  • a
  • a
  • a

Il caso della ong Mare Jonio, va da sé, scatena Roberto Saviano. Nel mirino di mister Gomorra, come sempre, ci finisce Matteo Salvini. E come sempre volano insulti irriferibili, vergognosi. La firma di Repubblica sbraita su Twitter, dove scrive: "Alla vigilia del voto in Senato sul caso Diciotti, che salverà il Ministro della Mala Vita dal rischio concreto di finire in carcere, assistiamo all'ennesimo atto da buffone sulla pelle dei migranti". Dunque, Saviano aggiunge un "grazie" alla Ong che - in barba alle regole - ha soccorso i 49 immigrati (che da lì a poco sarebbero stati ugualmente soccorsi dalla Guardia costiera libica). Parole infamanti, quelle di Saviano: ministro della "Mala Vita", e anche "buffone". Parole che spingono il ministro dell'Interno a rispondere: "Noi lavoriamo per gli italiani - cinguetta Salvini su Twitter -, lui insulta dandomi del Ministro della Mala Vita e del buffone. Che dite, oltre al bacione gli regaliamo anche una bella querela?", interroga i followers aggiungendo una emoticon con occhiolino. Leggi anche: Salvini "frega" Saviano: dai Vigili del fuoco, vestito così Di seguito, il tweet di Matteo Salvini: Noi lavoriamo per gli Italiani, lui insulta dandomi del Ministro della Mala Vita e del buffone. Che dite, oltre al bacione gli regaliamo anche una bella querela? pic.twitter.com/N7FkJt3wup— Matteo Salvini (@matteosalvinimi) 19 marzo 2019

Dai blog