Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Non è l'Arena, colpo di scena da Giletti: "sboronata" in diretta, l'ex senatore nel parcheggio arriva così

Giulio Bucchi
  • a
  • a
  • a

Colpo di scena a Non è l'Arena. Da Massimo Giletti si parla di vitalizi dei parlamentarie privilegi degli onorevoli e ospite d'eccezione è Filippo Berselli, ex parlamentare di Alleanza nazionale decano della Seconda Repubblica, deputato e senatore, sottosegretario e soprattutto grande appassionato di auto d'epoca. Leggi anche: "Paniz si vergogni!". Lo schifo sulle pensioni, Mario Giordano perde il controllo in diretta Il vulcanico politico romagnoli si presenta in diretta alla guida della sua Triumph del 1958, l'auto originale di Anita Ekberg nella Dolce vita di Federico Fellini. Un gioiellino da intenditori che ispira a Giletti, che va ad accogliere Berselli nel parcheggio degli studi di La7, la domandina più maliziosa: "Ma quanti vitalizi le è costata?". Berselli non si scompone: "Mi è costata 30mila euro, un'occasione. E un carrozziere si è offerto di restaurarmela gratis". A chi tutto e a chi niente. Filippo Berselli e l'auto d'epoca della dolce vita. #nonelarena pic.twitter.com/TmXXXz2hzg— Non è l'Arena (@nonelarena) 24 marzo 2019

Dai blog