Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Massimo Galli a Otto e mezzo: "Movida e follia, ansia legittima. Virus indebolito? No, è la coda della prima grande epidemia"

  • a
  • a
  • a

"L'ansia è legittima". Massimo Galli, ospite di Otto e mezzo, non lascia nemmeno il tempo di festeggiare per il bollettino incoraggiante sul coronavirus. Innanzitutto, sull'Italia grava il rischio della "pazzia giovanilista assoluta" di questo primo weekend "aperto" o quasi della Fase 2, con un possibile assalto alle spiagge prospettato pochi secondi prima dall'altro ospite di Lilli Gruber, Antonio Padellaro.

 

 

 

 

Un'ipotesi che genera appunto "ansia" nel professore, responsabile del dipartimento malattie infettive dell'ospedale Sacco di Milano. Galli è invece categorico nell'escludere un indebolimento del virus, come ventilato da più parti: "Non si può parlare di un virus meno aggressivo, questa è la coda della prima grande epidemia". Parole che lasciano presupporre una seconda ondata a stretto giro di posta.

 

 

Dai blog