Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Recovery Fund, Maria Giovanna Maglie contro il M5s Di Stefano: "Esorcista per Meloni e Salvini?", incenerito con due parole

  • a
  • a
  • a

“Questa segnatevela”. A Maria Giovanna Maglie bastano due semplici parole per far capire il suo pensiero sui soldi che l’Europa dovrebbe far piovere sull’Italia. La nota opinionista ha infatti commentato un intervento di Manlio Di Stefano, sottosegretario grillino per gli affari esteri che è sempre in prima linea quando c’è da attaccare “a gratis” i leader dell’opposizione. “Recovery Fund da circa 180 miliardi per l’Italia di cui metà a fondo perduto. Chiamate un esorcista per Meloni e Salvini - scrive Di Stefano - e fate una statua a Conte e al M5S che hanno tracciato questa strada da principio con convinzione. Avanti così”.

 

 

Chissà cosa dirà questo illuminato grillino quando scoprirà che in realtà, stando all’attuale piano della Commissione europea, fino a febbraio 2021 arriveranno massimo 3-4 miliardi. Quindi rimane il problema delle risorse da reperire immediatamente per dare respiro all’economia italiana: per questo motivo Giuseppe Conte e il governo si stanno preparando a ricorrere al Sure, agli investimenti Bei e soprattutto ai 36 miliardi del Mes. E a dirlo è Repubblica, per la quale quella del fondo salva-Stati è molto più di un’ombra. Cosa dirà Di Stefano se effettivamente l’Italia del suo amato Conte dovesse attivare il Mes, facendo crollare l’ennesima battaglia dei 5 Stelle? Probabilmente troverà comunque un modo di attaccare Salvini e la Meloni. 

Dai blog