Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Otto e Mezzo, Massimo Giannini contro Giuseppe Conte: "Ma quale Aldo Moro del terzo millennio?"

  • a
  • a
  • a

Cannoneggiamenti contro Giuseppe Conte. Cannonate che piovono un po' da tutte le parti, ormai. Massimo Giannini compreso. Il direttore de La Stampa, infatti, ospite a Otto e Mezzo di Lilli Gruber su La7, si mostra assai critico nei confronti del presunto avvocato del popolo. "Si accredita come l'Aldo Moro del terzo millennio - attacca -, si prenda il M5s e faccia un accordo col Pd se vuole dare stabilità a questa maggioranza", afferma. Insomma, Conte non è Moro ma è solo un grillino e dovrebbe prenderne atto. Ma non solo. Giannini, poi, "pialla" anche gli Stati Generali, la kermesse del premier, l'arma di distrazione di massa: "È come l'uomo inquieto di Pessoa, guarda il cielo nel pozzo", sottolinea sornione Giannini.

 

 

Dai blog