Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vittorio Sgarbi a Quarta Repubblica: "Palamara come Buscetta, voi state tranquilli?"

  • a
  • a
  • a

 

Luca Palamara "come Tommaso Buscetta". Vittorio Sgarbi "legge" nella testa dei magistrati e in studio a Quarta Repubblica ospite di Nicola Porro si lascia andare a uno dei suoi classici, clamorosi commenti. "Nella logica dei buoni processi serve un pentito e Palamara è come Buscetta".

 

 

 

 

Insomma, taglia corto il deputato eletto alla Camera con Forza Italia, è giunta "l'ora di Palamaropoli!". Il professore si fa però più serio quando alle intercettazioni di Palamara lega lo scontro tra il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede e il pm anti-mafia Nino Di Matteo. "Palamara e Di Matteo dicono che nella magistratura c'è un inquinamento mafioso e stiamo tranquilli?". La risposta può darsela ciascuno di noi. 

Dai blog