Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Francesca Pascale, la confidenza a Roberto Alessi: "Ho dedicato a Berlusconi i miei anni migliori, non posso tornare alla vita di prima"

Francesca Pascale

Roberto Alessi
  • a
  • a
  • a

Che parabola quella di Francesca Pascale: da tifosa di Silvio Berlusconi a sua compagna di vita, a, ora, stipendiata di lusso. Perché dopo dieci anni insieme, finito l'amore, tra Berlusconi e la Pascale «continua a sussistere un rapporto di affetto e vera e profonda amicizia», si legge nel comunicato diffuso dalle parti. Ma non solo. Tra i due continua a sussistere l'accordo economico che tutti si aspettavano ci fosse e di cui solo ora emergono dettagli: la Pascale ha ricevuto un assegno di venti milioni di euro (due milioni per ogni anno di relazione) e firmato un accordo di mantenimento da un milione l'anno. Potrà risiedere a villa Maria, in Brianza, fatta secondo i gusti di lei. «Ho dedicato al presidente i miei migliori anni», mi ha detto tempo fa, «mi ha sempre trattata come un regina, ora non posso mica tornare alla vita di prima». Parole sante. Infatti non ci tornerà.

 

 

Dai blog