Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Daniela Santanché bruciata viva da Vauro: la vignetta a L'aria che tira e la reazione di Myrta Merlino

  • a
  • a
  • a

“Su questo mi dissocio ufficialmente”. Myrta Merlino prende le distanze da Vauro per una vignetta su Daniela Santanché che probabilmente si spinge oltre la satira. Durante la puntata speciale de L’aria che tira, mandata in onda su La7 in vista del ritorno tra i banchi di scuola (anche se non in tutte le regioni), il vignettista ha dato ampio sfogo alla sua fantasia riscrivendo la storia di pinocchio in chiave politica ai tempi del Covid. C’è il premier Conte nel ruolo di “Giuseppetto”, il professor Galli “parlante”, la “fatina” Azzolina, ovviamente il “gallo e la volpe” Salvini e Meloni. Ma soprattutto c’è la Santanché nel ruolo eccezionale di mangiafuoco: la senatrice di Fdi va a fuoco nella vignetta, per questo la Merlino si è dissociata. “Glielo avevo detto che la plastica è altamente infiammabile”, è il commento di Vauro che forse ha passato il limite in questa circostanza. 

 

 

Dai blog