Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Nicola Porro contro Giuseppe Conte: "Dice che sta lavorando? Sì, al prossimo lockdown"

  • a
  • a
  • a

Tempi cupi e un futuro da rinchiusi. Almeno stando a quanto prevede Nicola Porro nel rilanciare sul suo blog personale un articolo di Andrea Amata. Già, perché la probabilità che dopo il Natale da reclusi resteremo reclusi ancora a lungo è altissima. Si pensi solo a quanto diceva Giuseppe Conte, a quando parlava di sacrifici per un Natale sereno, che poi non c'è stato. Anzi, lockdown e zona rossa. E la musica potrebbe non cambiare: "Conte sta lavorando, come dice sempre. Sì, al prossimo lockdown - premette Nicola Porro -. In assenza di un piano di convivenza con il coronavirus, la strategia è una sola: chiudere il più possibile, in attesa dei vaccini di Domenico Arcuri", conclude con tagliente ironia Porro.

 

Dai blog