Cerca

Cinque stelle

Alessandro Di Battista, Max Bugani: "Chi è davvero e che cosa sta facendo"

19 Giugno 2019

2
Alessandro Di Battista, Max Bugani: "Chi è davvero e che cosa sta facendo"

Alessandro Di Battista "non vuole affatto sostituire" Luigi Di Maio perché i due "devono lavorare assieme". Parola di Max Bugani, socio dell'associazione Rousseau, amico di Beppe Grillo e Davide Casaleggio, vicecapo della segreteria di Di Maio a Palazzo Chigi: "Dibba è il nostro numero nove, l'attaccante. E ci serve per fare gol", dice in una intervista a Il Fatto quotidiano.

Bugani difende Di Battista per le sue critiche nel libro Politicamente scorretto che hanno innervosito parecchi parlamentari del Movimento 5 stelle: "Ha usato parole molto dure, ma Alessandro è una voce importante del M5S. Nel momento in cui dice certe cose dà sfogo a quello che pensano tantissimi elettori e iscritti che aspettavano quelle parole, e che finora erano stati un po' in apnea".

E Di Battista al M5s "serve" come serve Di Maio: "Sono due persone di spessore, con caratteri forti. Ma non sono alternativi, sono complementari". E nonostante il disastroso risultato elettorale Di Maio "deve restare al suo posto": "Per dieci anni c'è stata un'onda anti-casta che noi abbiamo cavalcato, creata innanzitutto da Grillo. Negli ultimi due anni invece si è parlato solo di immigrazione. C'è un' altra aria nel Paese, e Salvini la sta cavalcando. Dopodiché il M5S è una forza rivoluzionaria, e a un'Europa conservatrice questo non va bene. Temono che il Movimento sia d esempio ad altri". In ogni caso ci vuole una "riorganizzazione", conclude Bugani: "Dobbiamo innanzitutto tornare più solidi e credibili sui territori, laddove ci sono state situazioni di caos".  

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • marco53

    26 Giugno 2019 - 12:12

    Questo è un centrindietro, non un centravanti! E' capace di fare solo autogoal! Ah ah ah!!!

    Report

    Rispondi

  • PETRVINC

    20 Giugno 2019 - 09:09

    Servono ai 5stelle ma non all'Italia. Fare gol in quale porta? Ma smettiamola di pubblicizzare questi prodotti avariati e pittoreschi.

    Report

    Rispondi

media