Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sondaggio sul caso Gregoretti, una manna per Matteo Salvini: "Per il 68% Di Maio è un opportunista"

Caterina Spinelli
  • a
  • a
  • a

Tra le tante questioni che arriveranno l'anno nuovo c'è anche quello della nave Gregoretti. Seppur passato in secondo piano dopo le dimissioni di Lorenzo Fioramonti, sul caso il 20 gennaio il Senato sarà chiamato a giudicare Matteo Salvini. O meglio, in Aula si dovrà concedere l'autorizzazione o meno ai magistrati per procedere alle accuse di "abuso d'ufficio" e "sequestro di persona" nei confronti dell'ex ministro dell'Interno. A riguardo, gli ex alleati M5s si sono già schierati: nonostante la decisione di negare lo sbarco dei migranti a bordo della Guardia Costiera fosse stata presa di comune accordo, Di Maio è pronto a pronunciarsi a favore del processo. Un vero e proprio affronto che gli italiani vedono come un atto "opportunistico" del leader Cinque Stelle. Questo quanto ha riferito il 68 per cento secondo il sondaggio realizzato da Termometro Politico.  Leggi anche: Gregoretti, Conte su Salvini: "Per ora non mi pronuncio, ma in Cdm non ne ho mai parlato" In particolare per il 68 per cento degli italiani Di Maio "era d'accordo con Salvini ma ora agisce per puro opportunismo politico". Soltanto il 20,6 per cento crede che all'epoca dei fatti il pentastellato non fosse d'accordo con la linea dura tenuta da Salvini, mentre un altro 8,2 concede invece al capo politico M5s il beneficio del dubbio, sostenendo che rispetto ad allora potrebbe aver cambiato idea. Insomma, l'ennesima giravolta grillina. 

Dai blog