Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Luca Zaia porta Giuseppe Conte in tribunale: "Veneto escluso dalla zona rossa, impugnerò il decreto Rilancio"

  • a
  • a
  • a

“Se non lo modificano d’ufficio, lo farò modificare io a un tribunale perché ho intenzione di impugnare questo decreto”. Luca Zaia annuncia battaglia al premier Giuseppe Conte del dl Rilancio, nel quale è sparito il Veneto in qualità di zona rossa. “Non esiste che la nostra regione sia esclusa, abbiamo avuto 1.820 morti, quasi 4.500 ricoverati e siamo stati martoriati”. Per il governatore leghista l’Italia nella gestione dell’emergenza coronavirus si sta confermando “l’ufficio complicazioni affari semplici”: Zaia sostiene infatti che sia necessario “ridurre le catene decisionali” e decidere una volta per tutte di “uscire dal medioevo dato dal centralismo e passare al nuovo rinascimento, che è dato da un Paese moderno con il federalismo e l’autonomia”. Quest’ultima non va intesa come una sottrazione di potere a Roma, ma come un’assunzione di responsabilità da parte dei territori: “Questo Paese con le potenzialità che ha può imboccare un nuovo corso passando a una totale riforma dello Stato in senso federalista”. 

 

 

Dai blog