Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Massimo Giletti sindaco di Roma, Forza Italia lancia Nicola Porro: "Romano e liberalizzatore, chi meglio di lui?"

  • a
  • a
  • a

La bomba della possibile candidatura con il centrodestra di Massimo Giletti a sindaco di Roma, confermata dallo stesso conduttore di Non è l'arena, sembra agitare proprio gli alleati. Ben visto da Matteo Salvini e Giorgia Meloni come volto popolare, amato dagli elettori per il suo impegno civico contro le mafie, la casta e i disservizi non solo della Capitale, Giletti avrebbe però fatto alzare il sopracciglio a più di qualcuno dentro Forza Italia.
 

 

 

"Non smentisco - ha spiegato Giletti -. E' il mio ultimo anno di contratto con La7. Fino al 30 giugno sono qui ma sarebbe disonesto dire no adesso. Ma farò politica a una sola condizione: solo se posso incidere". Secondo il Messaggero, però, tra gli azzurri gira un altro nome clamoroso. "Ma se dev'essere Giletti, nome fantastico ma è di Torino - propone provocatoriamente  Andrea Ruggieri, esperto di comunicazione politica - perché non Nicola Porro? Non sarebbe più adatto?". Il conduttore di Quarta Repubblica, sottolinea Ruggieri, "è romano, è uno capace di allargare il campo, un vero liberalizzatore (nei trasporti, nel commercio, nell'industria) e questo tipo di scossa è quella che serve a Roma, per non dire delle sue notevoli capacità comunicative".


 

Dai blog