Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Matteo Renzi abbandonato? Indiscrezioni da Italia Viva: due senatori pronti a passare con i responsabili

  • a
  • a
  • a

Matteo Renzi lascia il governo e c'è già qualcuno dei suoi che gli volta le spalle, probabilmente tentato dalla possibilità di rimanere ancora in gioco. Pare, infatti, che tra i cosiddetti Responsabili, alias costruttori, ci siano anche due di Italia Viva: Vincenzo Carbone e l'ex forzista Donatella Conzatti. Un tradimento a tutti gli effetti, come riporta il Giornale. Il leader del partito, però, non si lascia abbattere: "Di fronte a un governo del genere, tenuto in piedi con rimasugli, preferisco stare all’opposizione, forse la coerenza pagherà elettoralmente", avrebbe detto, stando a quanto riportato da Augusto Minzolini

 

 

 

Intanto l'operazione di Giuseppe Conte per trovare numeri in Aula continua. Il problema non è tanto la Camera, quanto il Senato, dove i numeri sono più risicati: senza i 19 renziani, al governo mancherebbero 6 voti per restare in sella. Tra i voltagabbana che potrebbero aiutarlo - esclusi i traditori di Renzi - ci sono la senatrice Sandra Lonardo, moglie di Mastella, Claudio Fazzone dalle truppe di Fi e qualcuno anche dall'Udc, come Paola Binetti, Antonio De Poli e Antonio Saccone. La senatrice Binetti, però, ha già escluso un sostegno all’esecutivo Pd-M5s: "Da parte mia non c'è nessuna ipotesi di soccorso al premier Conte, potrei andare in soccorso del Paese, ma per farlo bisognerebbe cambiare talmente tante cose in questo governo che considero questa ipotesi irreale". Tra i costruttori, poi, ci sarebbero anche gli ex grillini Gregorio De Falco e Paola Nugnes, Saverio De Bonis, Mario Michele Giarrusso.

Dai blog