Cerca

Avviso agli utenti

Smartphone, occhio ai costi extra in vacanza. Come non farsi fregare sui giga

17 Giugno 2019

0
Smartphone, occhio ai costi extra in vacanza. Come non farsi fregare sui giga

Occhio alle fregature sotto l'ombrellone perché nonostante l'addio al roaming per molti lo smartphone può costare carissimo. La trappola riguarda soprattutto il traffico dati - internet, videochiamate, video su WhatsApp, ecc. - che consumano di più. Sono infatti state introdotte delle limitazioni al traffico che si può davvero ottenere gratuitamente all' estero. Se questi limiti vengono superati, segnala un articolo de La Stampa, bisogna pagare un sur plus che farà lievitare la bolletta. 

Chi in Italia ha una tariffa con traffico dati compreso può utilizzare in Europa tanti giga quanto è il costo dell'offerta diviso per 4,5 e moltiplicato per 2. Fino al 2018 invece la divisione doveva essere fatta per 6 mentre per i prossimi anni fino al 2022 tale valore tenderà a diminuire ancora, permettendo di aumentare ancora i giga a disposizione.

Sarebbe comunque meglio verificare la tariffa che stiamo utilizzando per capire qual è il tetto di giga per l'estero. Perché per esempio, sul mercato ci sono tariffe di grandi operatori che danno 15 giga al prezzo di 7,5 euro al mese ma i giga utilizzabili all'estero sono in realtà meno di tre.  

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Luca Zaia: "Basta insulti ai veneti, il mio compito è difenderli. Ora quereliamo"

Vincenzo De Luca: "Dialogo con il M5s? Non parlo più di politica politicante, solo fatti concreti"
Alessandro Morelli: "I 5s aprivano scatolette di tonno, gli altri sono figli delle sardine: un governo ittico"
Open Arms, il video propaganda dopo l'indagine contro Matteo Salvini

media