Cerca

Sostenibilita

Spetterà alla Lombardia trainare la produzione delle fonti rinnovabili

A tracciare il quadro è il Rapporto 'Green economy per uscire dalle due crisi'

La crescita del fotovoltaico, di oltre cinque volte e mezzo rispetto al 2010 e con 9,3 Gw installati nel 2011, ha reso l'Italia il primo mercato al mondo del settore

14 Dicembre 2012

0
Spetterà alla Lombardia trainare la produzione delle fonti rinnovabili
La crescita del fotovoltaico, di oltre cinque volte e mezzo rispetto al 2010 e con 9,3 Gw installati nel 2011, ha reso l'Italia il primo mercato al mondo del settore

Roma, 14 dic. - (Adnkronos) - In Italia nel 2011 le fonti rinnovabili hanno rappresentato il terzo settore di approvvigionamento energetico (dopo petrolio e gas) con oltre il 13% del consumo totale lordo facendo anche registrare l'incremento maggiore tra tutte le fonti, +7%. A tracciare il quadro è il Rapporto 'Green economy per uscire dalle due crisi', realizzato dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile e dall'Enea.

In particolare la crescita maggiore è del fotovoltaico cresciuto di oltre cinque volte e mezzo rispetto al 2010 e con 9,3 Gw installati nel 2011 ha reso l'Italia il primo mercato al mondo del fotovoltaico.

L'Italia risulta anche il terzo paese dell'Ue per occupati nelle rinnovabili (dopo Germania e Francia) con 108.150 occupati. Per raggiungere gli obiettivi europei al 2020 è stato anche stabilito un 'burden sharing' fra le regioni italiane. La regione che dovrù generare più energia rinnovabile è la Lombardia con 2.905 ktep, seguita da Piemonte e Toscana.Se si compie un'analisi dei consumi di rinnovabili, le regioni da cui si attende il maggior consumo sono Marche e Sicilia.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media