Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sanremo, l'amara verità di Giancarlo Magalli: "Perché non mi fanno fare il Festival, mentre a Baudo..."

Maria Pezzi
  • a
  • a
  • a

Durante Un giorno da pecora, i conduttori chiedono a Giancarlo Magalli perché non abbia mai condotto Sanremo. “Per fortuna non è mai successo, vado in pellegrinaggio ogni anno per ringraziare...Ma un anno me lo chiese il Comune di Sanremo, attraverso la Rai, che diede il suo ok. Furono i discografici che si opposero”. Per quale motivo? “Perché dissero che io facevo dell'ironia, mentre loro spendevano milioni per creare il look di un cantante e io con due battute, invece, lo avrei distrutto. Non a caso – ha proseguito Magalli a Un Giorno da Pecora - Pippo Baudo ha presentato Sanremo tredici volte e Corrado e Raimondo Vianello una sola volta: l'ironia a Sanremo non è voluta, il conduttore deve esser serio”. E le dispiace non aver mai calcato il palco dell'Ariston? “Mica tanto. Sanremo se lo fai male se lo ricordano tutta la vita, se lo fai bene rientri nella normalità”.  

Dai blog