Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Striscia la notizia, dossier contro Sanremo: "Fateci capire...". Einar, il ragazzino che può rovinare Baglioni

Ventura Cigno
  • a
  • a
  • a

Striscia la notizia continua a parlare del presunto conflitto d'interessi che vede non solo il coinvolgimento del direttore artistico di Sanremo Claudio Baglioni ma anche di alcuni cantanti in gara, tra cui Einar Ortiz. L'inviato del tg satirico Pinuccio non demorde, così nei giorni scorsi ha continuato a mettere in discussione la partecipazione a Sanremo del cantante romano, nonostante un comunicato Rai in cui la rete ha provato a dare spiegazioni. Leggi anche: Striscia incastra Baglioni a Sanremo? Ecco la (ridicola) risposta della Rai Infatti, nella puntata di Striscia di ieri sera, Pinuccio ha raccontato: "Nella giuria di Sanremo Giovani c'era Fiorella Mannoia. Uno dei due cantanti che hanno vinto è Einar. Secondo voci di corridoio, ben 6 mesi prima di Sanremo Giovani, Einar sarebbe entrato nella scuderia di Gabriele Parisi, per quel che riguarda il management. Parisi è anche il manager della Mannoia”. L'inviato ha voluto continuare a cavalcare l'ondata delle polemiche, soprattutto dopo aver sentito le parole di Sergio Cerruti, il presidente della Associazione Fonografici Italiani. Quest'ultimo, riferendosi al poco esaustivo comunicato Rai sul presunto conflitto d'interessi, ha ribadito quanto importante sia il valore della trasparenza, soprattutto per i giovani cantanti all'inizio della carriera musicale. Ecco allora la richiesta di Pinuccio ai vertici Rai: "Fateci capire se ci sono questi conflitti di interessi tra Salzano-F&P, Baglioni, direttore artistico, e Rai. Parlateci, fateci vedere il contratto, cosa c'è scritto, chi l'ha firmato".

Dai blog