Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Amadeus e Fabrizio Frizzi, lacrime in diretta a I soliti ignoti: cosa va in onda un'anno dopo la morte

Ventura Cigno
  • a
  • a
  • a

Il 26 marzo 2018 moriva a 60 anni Fabrizio Frizzi. La Rai, a un anno della scomparsa del mitico conduttore, ha deciso di omaggiarlo con un ricordo che andrà in onda all'interno dei programmi delle rete pubblica, radio e telegiornali compresi. Ieri infatti Amadeus, ad apertura di I Soliti Ignoti, ha aperto il programma con un video di Frizzi che ha commosso lo stesso conduttore e i telespettatori. Stamani Uno Mattina lo ha ricordato con filmati e ospiti in studio. Vieni da me, invece, ospiterà due vecchi concorrenti dell'Eredità, quando al timone vi era proprio Frizzi. Poi sarà la volta di La Vita in Diretta e di Flavio Insinna che aprirà la puntata dell'Eredità di questa sera con una foto del conduttore scomparso. Inoltre, Riccardo Cassini e Antonella Nafra sono gli autori del video Fabrizio ha fatto molto per tutto il paradiso. Nel "danno la parola" alle altre star nazionali e internazionali che adesso sono con lui: è Morgan Freeman, nelle vesti di Dio, che aduna diversi personaggi famosi scomparsi per parlargli di Frizzi. Per approfondire leggi anche: Domenica In, Milly Carlucci crolla in diretta: "Cambiamo, soffro veramente"

Dai blog