Cerca

Sfogo

Francesco Sarcina, le corna pugnalata di Clizia e Riccardo Scamarcio: "Mi hai tradito con mio fratello"

13 Luglio 2019

0
Francesco Sarcina, le corna pugnalata di Clizia e Riccardo Scamarcio: "Mi hai tradito con mio fratello"

Una brutta storia di corna vip e tradimenti dietro l'addio, che stavolta pare definitivo, tra Francesco Sarcina e Clizia Incorvaia. È lo stesso cantante delle Vibrazioni, sfogandosi in una lunga intervista al Corriere della Sera, ad accusare l'ormai ex amico Riccardo Scamarcio di avere una storia con sua moglie, con cui peraltro Sarcina aveva già attraversato un periodo di crisi prima del riavvicinamento, appena qualche mese fa.

"Quando mia moglie mi ha confessato di avermi tradito con Scamarcio, mi ha devastato - ammette il cantante della rockband milanese a Candida Morvillo -. Riccardo è stato il mio testimone di nozze, un amico, un fratello. Mi sono sentito pugnalato ovunque". La Incorvaia qualche giorno fa ha annunciato sui social la rottura e Oggi ha tirato fuori la storia delle corna. "Speravo rimanesse privato - si lamenta Sarcina -. Odio chi parla dei cavoli propri, però la notizia è uscita e ha destabilizzato tanti che mi vogliono bene, perciò mi sento di dover chiarire, ora e poi mai più. L'episodio con Riccardo risale a mesi fa, è isolato ed è stata lei a confessarmelo. Fine". Scamarcio e Clizia, dunque, non starebbero insieme: "Non che io sappia. Hanno avuto il loro momento, poi che ne so".

Nel lungo tira e molla di questi mesi, Scamarcio si colloca "una o due settimane dopo la crisi di novembre. Però, lei me l'ha confessato a Pasqua. Nel mezzo, avevo provato a ricucire. Per me, ricostruire la famiglia era un atto di fede". Il cantante però sentiva che la moglie "mi nascondeva qualcosa". Lei ha confessato tutto mentre erano in auto: "Giuro, ho vomitato. Sono sceso e ho iniziato a disperarmi peggio di quando ho perso mio padre. Papà era malato, me l'aspettavo. Ma questa non potevo aspettarmela. Ho rivisto i momenti in cui, con Riccardo, mangiavamo insieme con le rispettive compagne. È stato un trauma che sto curando e ora la pubblicità ha riaperto la ferita". "Non puoi tradirmi con mio fratello - conclude straziato Sarcina -. Sono cose che, in un attimo, ti fanno cadere il senso di amore, di amicizia. Il cuore ti si pietrifica". E neanche Scamarcio, ammette, lo ha mai più cercato. Lo perdonerebbe? "Non lo so. Se mi uccidi, è difficile che cambio idea".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media