Cerca

Il ritorno

Live-Non è la D'Urso, Barbara D'Urso porta in studio Pamela Perricciolo: sono subito frecciate

12 Settembre 2019

1
Live Non è la D'Urso, Pamela Perricciolo: "Sono stata invitata e ho accettato. La Michelazzo..."

È ormai ufficiale, Pamela Perricciolo sarà ospite da Barbara D'Urso a Live Non è la D’Urso. Carmelita ha insomma deciso di ripartire dal 'caso Mark Caltagirone', che ha permesso di far registrare a Canale 5 share altissimi sul finale della scorsa stagione. Tuttavia, trascorsi ormai due mesi nei quali il programma si è fermato per la pausa estiva, è possibile che il pubblico abbia perso interesse per tale vicenda, che ormai - in linea teorica - non ha molto da svelare.


Eppure la presenza della Perricciolo è straconfermata, come lei stessa ha raccontato in un’intervista a Coming Soon. "Sì sì. Sono stata invitata e ho accettato", ha esordito prima di tornare - era ovvio - sul caso che l'ha messa al centro del gossip per tantissimi mesi. "Non ho mai ricevuto denunce da Eliana Michelazzo. Lei si fa consigliare male come sempre", ha quindi proseguito nell'intervista. "Tra lei e Pamela Prati non c’era nessun rapporto, prima dice che le manca, che vuole presentarle il fidanzato ma loro non avevano alcun rapporto… Tutto questo amore per la Prati mi è sembrato strano", ha concluso Donna Pamela.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • 19gig50

    13 Settembre 2019 - 09:17

    Ma nessuno lo ha notato? Barbarella ha fatto qualcosa al viso e come succede per tutti l'ha peggiorata, invecchiata. Poi invece di portare sempre quelle mini-mini gonne perchè non si presenta direttamente in mutande? Infine è una bella donna, ha delle belle gambe ma, sono a pollo... così disse la volpe all'uva!

    Report

    Rispondi

Sergio Mattarella alla Prima della Scala, un curioso video da dietro le quinte

Maria Giovanna Maglie, Stasera Italia
C'è un pinocchio e un grande Mes, scopriteli su Camera con Vista
Matteo Salvini allontana i giornalisti dallo stand della Lega: "Tanto scrivono quello che vogliono"

media