Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sanremo 2020, Iva Zanicchi sulla lite Morgan-Bugo: "Tutto preparato a tavolino, il dettaglio che lo dimostra"

Gabriele Galluccio
  • a
  • a
  • a

A CR4-La Repubblica delle Donne c'è Iva Zanicchi per commentare quanto accaduto al Festival di Sanremo 2020. Imbeccata da Piero Chiambretti, la nota cantante sostiene la teoria del complotto in merito al clamoroso caso di Morgan e Bugo. "Non siamo ingenui - esordisce - era tutto preparato a tavolino. Morgan è un grande artista, si è risentito per il fatto di essere arrivato tra gli ultimi per tre sere consecutive, neanche i suoi amici musicisti lo hanno votato e questo per lui è stato un affronto". Per la Zanicchi il fondatore dei Bluvertigo sarebbe finito nel dimenticatoio di questo Sanremo: "Per me lo ha fatto senza dire niente a Bugo e poi non sono convinta dal direttore d'orchestra. Come Morgan ha finito di cantare, la musica si è interrotta". Chiambretti le fa notare che il maestro ha dichiarato di essersi fermato appena ha visto uscire Bugo e la Zanicchi sorride come chi la sa lunga: "Scusate, sarò maligna ma sono vecchia e posso permettermi queste cose. In ogni caso Morgan è un genio e il vero vincitore del Festival, però non ha avuto rispetto per il pubblico". Guarda il video sul sito Mediaset Per approfondire leggi anche: Lite in diretta, spunta la storia di soldi

Dai blog