Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Al Bano Carrisi a Mattino 5: "Il virus non perdona nessuno, terza guerra mondiale. Oggi..."

  • a
  • a
  • a

La paura, o meglio il terrore, da coronavirus arriva anche ad Al Bano Carrisi. Paura che esprime in modo chiaro e tondo in collegamento a Mattino 5, lanciando un appello ai telespettatori del programma di Federica Panicucci. Il cantante confessa di avere, per la prima volta nella vita, paura vera. E afferma: "Stiamo prendendo coscienza che si tratta di una terza guerra mondiale. Purtroppo siamo inermi a questo maledetto virus, che non perdona nessuno". E ancora, in collegamento, sottolinea che "bisogna correre ai ripari". Il commento, poi, contro chi è fuggito da Milano accalcandosi sui treni: "Questo scappare dal Nord al Sud è quasi un atto naturale, un ritorno alla radice. Quasi va capito e accettato, anche se per certi versi condannato". Al Bano aggiunge poi: "Per la prima volta nella vita ho un po’ di paura, non tanto per me, ma per i miei figli, per i miei che stanno qua. Per tutto ciò che mi circonda, per l’Italia, per il mondo". E ancora: "Qui ci vuole un apporto importantissimo, indispensabile da parte degli uomini di scienza, che trovino un antidoto a questo non più tanto misterioso microbo", ha concluso il suo appello a Mattino 5.

Dai blog