Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

I soliti ignoti, Amadeus rischia grosso: Neri Marcorè imita Giuseppe Conte, sudori freddi a Raiuno

  • a
  • a
  • a

Una imitazione stupefacente. Neri Marcorè, ospite d'eccezione di Amadeus a I soliti ignoti su Raiuno, si esibisce in un clamoroso siparietto: occhio sornione, voce con accento alto-pugliese, andamento mellifluo, l'attore marchigiano imita il premier Giuseppe Conte. Ce ne sarebbe abbastanza per sudare freddo, tra Amadeus e autori dietro le quinte perché a viale Mazzini quando si parla di governo tradizionalmente basta una mezza parola sbagliata per finire in un mare di guai e polemiche.

 

 

 

Ma Marcorè, uscito indenne da una (incredibile) intercettazione con Luca Palamara, che l'ha coinvolto suo malgrado nello scandalo delle toghe, si conferma bravissimo e molto scaltro. Non una frase fuori posto, un discorso di ringraziamento ad Amadeus in perfetto stile democristiano. In fondo, scatti d'ira e di scortesia a parte, è pur Conte-Style.

 

 

Dai blog