Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Otto e mezzo, Massimo Cacciari perde la pazienza con Scanzi: "Non siamo sull'orlo del baratro"

  • a
  • a
  • a

"Non è vero che siamo sull'orlo del baratro", il filosofo Massimo Cacciari perde la pazienza con il giornalista Andrea Scanzi. Ospiti di Otto e Mezzo, i due hanno iniziato ad alzare la voce sulla questione emergenza Covid in Italia. Secondo il giornalista del Fatto Quotidiano, il Paese sta affrontando un momento difficile, con un numero di contagi superiore rispetto a quello di marzo-aprile. Ma il filosofo non ci sta e risponde: "Non bisogna pensare solo a quelli che hanno il Covid, ma anche ai disoccupati. Conte ha ragione, non possiamo permetterci più lockdown generalizzati. Isoliamo i focolai e le zone rosse".  I toni di Scanzi e Cacciari si alzano e la conduttrice è costretta a riprenderli: "Vi faccio togliere l'audio". Insomma, non proprio tranquilla per Lilli Gruber la prima conduzione da casa.

 

 

 

Dai blog