Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Che tempo che fa, Roberto Speranza spiega come sarà il Natale degli italiani: "Spostamenti tra le regioni, solo se tutte gialle"

  • a
  • a
  • a

"Sul vaccino anti-Covid partirei con la non obbligatorietà, ma valuteremo". Così il ministro della Salute Roberto Speranza intervenendo a Che tempo che fa su Rai3. L'Italia deve provare a raggiungere l'immunità di gregge e quindi una vaccinazione anti covid di massa "con la persuasione".  Sul bollettino di oggi il ministro è cauto: "La situazione è molto seria, oggi quasi 600 persone hanno perso la vita ed i casi sono ancora tanti. Al contempo però l'Rt è sceso ed i nostri tecnici pensano possa scendere ulteriormente nei prossimi giorni. Ma sono ancora i primissimi effetti delle misure prese e non sono ancora sufficienti. Abbiamo ancora numeri imponenti e non possiamo abbassare la guardia", spiega Speranza.

 

 

 

 

Sulle zone rosse si è poi espresso così: "Dovremo valutare con attenzione i numeri dei prossimi giorni. È comprensibile che un territorio voglia uscire dalla zona rossa ma ci vuole prudenza". Lo spostamento tra regioni per Natale, "per il modello che utilizziamo, può avvenire solo se tutte le regioni andassero in zona gialla ma in questo momento dobbiamo evitare tutti gli spostamenti che non sono necessari. Dobbiamo panificare le vacanze con prudenza", conclude il ministro.

Dai blog