Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Stefano D'Orazio, Roby Facchinetti al Costanzo Show: "Le ultime parole, prima di morire". La più straziante delle beffe

  • a
  • a
  • a

Al Maurizio Costanzo Show Roby Facchinetti torna sulla morte dell'amico Stefano d'Orazio. Il batterista storico dei Pooh è morto il 6 novembre dopo aver contratto il coronavirus. “Ho il Covid, ma non ti preoccupare perché tutto il resto va bene”, gli aveva detto d'Orazio poco prima di morire.. “Questo era Stefano", spiega poi Facchinetti durante il programma di Canale 5 condotto da Costanzo. Il tastierista dei Pooh ha dichiarato che aveva sentito l’amico alle cinque del pomeriggio e che le sue condizioni erano gravi, perché aveva le difese immunitarie molto basse.

 

 

Poi l'addio alla band da parte di Stefano: “Dal suo punto di vista, aveva detto tutto quello che c’era da dire. Con grande onestà, decise di uscire dalla band e fu molto pesante per tutti. Abbiamo vissuto l’avventura più bella della nostra vita". Infine il messaggio al caro amico: "Stefano era davvero una persona speciale che aveva questa capacità di lasciare in ognuno un qualcosa di sé e questa qualità non tutti ce l’hanno". Un'opinione largamente diffusa.

Dai blog