Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Striscia la Notizia, mascherine col logo del governo: parla l'imprenditore. Un siluro: Conte come spiega questa roba?

  • a
  • a
  • a

Dove ci sono casi sospetti, Striscia la notizia indaga e cerca risposte. Dopo le tantissime segnalazioni arrivate in redazione, Moreno Morello torna a occuparsi delle mascherine chirurgiche prodotte da Fca. Distribuite nelle scuole italiane con il logo della presidenza del Consiglio dei ministri, secondo le analisi di Striscia la notizia risultano avere una capacità di filtrazione ben inferiore al 95% previsto dalla legge. Un grosso caso, molto spinoso per Giuseppe Conte e compagni.

 

Le rassicurazioni sulla qualità dei prodotti distribuiti di Fca del Commissario straordinario per l'emergenza Covid-19 e dell’Istituto Superiore di Sanità non bastano a risolvere quello che potrebbe trasformarsi in uno scandalo e che ha portato alle proteste di tantissimi genitori con figli nelle scuole. Ora arrivano le testimonianze di diversi imprenditori italiani, finanziati per produrre mascherine con fondi statali, che, paradossalmente, oggi vengono a sapere che le mascherine di Fca, scelte dal governo, non rispetterebbero gli standard previsti dalla normativa di riferimento.  E di aver prodotto dispositivi medici che ora giacciono invenduti nei magazzini dato che buona parte della domanda è già soddisfatta dalla produzione di FCA. 

 

Tutti i dettagli, su Canale 5, in un servizio trasmesso nella puntata di Striscia la Notizia di oggi, martedì 15 dicembre

Dai blog