Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Verissimo, la scioccante accusa di Asia Argento: "A letto con un cadavere"

  • a
  • a
  • a

Un racconto straziante quello di Asia Argento. L'attrice a Verissimo ha mosso accuse nei confronti del regista Rob Cohen. Asia Argento definisce l'uomo "un predatore e come tutti i predatori ovviamente nega". Poi la rivelazione che commuove anche Silvia Toffanin: "Durante le riprese del film ‘XXX’ mi ha dato da bere il GHB (la droga dello stupro), che io non conoscevo e che ti fa perdere i sensi. La mattina dopo non avevo capito cosa fosse successo, mi autoaccusavo di aver fatto una cosa che non volevo".

 

 

Alla domanda della conduttrice di Canale 5 sul motivo per cui non abbia denunciato, l'ex di Morgan ha spiegato: "Non l’ho denunciato perché non avevo capito cosa fosse successo. L’ho scoperto dopo parlando con un mio amico che mi ha aperto gli occhi su quella sostanza. Non so che cosa porti un uomo a voler andare a letto sostanzialmente con un cadavere". Dopo il caso Harvey Weinstein, il produttore cinematografico condannato a 23 anni di carcere per molestie, la Argento ha ammesso di non voler alzare un altro polverone. Per questo ha preferito tenere nascosto quanto accaduto.

Dai blog