Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

La Juventus batte il Torino 1-0: De Ligt, primo gol in bianconero dopo un altro brivido "di mano"

Giulio Bucchi
  • a
  • a
  • a

L'uomo derby è De Ligt. Il giovane difensore olandese segna il gol dell'1-0 con cui la Juventus piega il Torino nell'anticipo serale dell'11esimo turno di Serie A e torna in testa alla classifica riscavalcando l'Inter (2-1 al Bologna poche ore prima).  A decidere la partita a favore dei bianconeri di Sarri anche la profondità di panchina e la maggiore qualità che alla distanza è venuta fuori. E dire che il 20enne ex Ajax arrivato in Italia in estate per 75 milioni di euro ha rischiato di finire dal lato sbagliato della copertina per l'ennesimo braccio malandrino, nei primi minuti di gioco, di questo iniziale scorcio di stagione. Doveri ha lasciato però correre, il Var non è intervenuto e il giovane Matthijs da possibile protagonista in negativo si è rivelato alla fine l'uomo della provvidenza con la rete al 25' della ripresa su assist del neo-entrato, e decisivo, Higuain. Al Toro, in cui ha brillato il portiere Sirigu, restano gli applausi del suo pubblico, Maratona in primis, a fine partita. Non è poco, considerando il momento negativo che stanno attraversando i granata, che hanno perso tre delle ultime partite. La classifica piange – appena 11 punti in undici giornate – ma la squadra di Mazzarri deve ripartire da questo spirito e questa fame agonistica per ritrovare la retta via.

Dai blog