Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, in Cina rinviato l'inizio della stagione calcistica: la psicosi ferma il calcio

  • a
  • a
  • a

Il virus che si è diffuso dalla città di Wuhan continua a destare inquietudine nell'intera popolazione cinese. Dopo aver bloccato alcuni voli e parte del traffico ferroviario, le autorità cinesi hanno disposto anche il rinvio dell'inizio della stagione calcistica, inizialmente previsto per il 22 febbraio. Lo rende noto la Chinese Football Association, che ha deciso di posticipare a data da destinarsi tutte le partite del 2020. Per approfondire leggi anche: La misura si è resa necessaria per impedire ulteriori proliferazioni del virus, con grandi rischi per calciatori e spettatori che avrebbero dovuto viaggiare. E' stata altresì rinviata la finale della Supercoppa Cinese tra il Guanghzou Evergrande di Fabio Cannavaro e lo Shanghai Shenhua.

Dai blog